Video Editing

I video nella didattica

L’utilizzo dei video nell’insegnamento risulta importante qualunque sia la metodologia che si sia deciso di adottare: didattica capovolta, mobile learning, blended learning, etc. Utile anche la possibilità di realizzare album di video tematici, in quanto risulta più semplice e ordinato fornire agli studenti un singolo link, piuttosto che dar loro innumerevoli link di diversi video.

Molti nel web i software gratuiti per creare video con la tecnica dello screencast:

  • AviScreen: ottimo software gratuito per Windows che permette di crearescreencast in formato video avi o in una serie di immagini statiche, tra le caratteristiche interessanti spicca sicuramente quella che permette di creare screencast di piccole dimensioni seguendo automaticamente il cursore del mouse.
  • CamStudio: ottimo software gratuito per Windows che permette di crearescreencast in formato video avi o in formato flash, ideale per la pubblicazione dei risultati sul web.
  • Copernicus: permette di creare screencast su sistemi Mac salvando tutto sulla RAM, fattore che rende il software molto veloce e leggero da utilizzare.
  • Screencast-o-Matic: sofisticatissima applicazione web che permette di creare facilmente screencast su qualsiasi sistema e/o computer.
  • Jing: permette di effettuare screenshot e screencast via web e condividerli. Funziona sia su Windows che su Mac.
  • Wink: altro ottimo programma gratuito che permette di effettuare screencast suWindows, Mac e Linux.
  • Easy Screencast Creator: altra ottima applicazione per sistemi Windows che permette dicreare screencast, pubblicarli sul web, salvarli in flv, catturare l’audio dal microfono e tanto altro.
  • uTIPu:applicazione web che permette di creare screencast, condividerli su internet, zoomare, pubblicare i risultati su Facebook e tanto altro.
  • oRipa: semplice ma efficace software per Windows che permette di crearescreencast con la possibilità di catturare l’audio dal microfono.
  • AutoScreenRecorder: programma gratuito (solo per uso personale) per Windows che permette dicreare screencast in modo facile e veloce.

Esaminiamo ora più in dettaglio due estensioni di Chrome che si rivelano di utilizzo estremamente facile per realizzare video con la tecnica dello screencast: CaptureCast e ScreenCastify.

CaptureCast

COME UTILIZZARE CAPTURECAST NELLA DIDATTICA

CaptureCast è un’estensione Free per Chrome, estremamente semplice da utilizzare. E’ uno strumento utile sia per  docenti che per studenti poichè permette di realizzare registrazioni audio e video rapidamente: brevi lezioni video su argomenti specifici, lezioni video più complesse sviluppate utilizzando mappe o presentazioni online, per esempio usando una presentazione su Google Drive, video tutorial per illustrare l’uso di strumenti didattici digitali e non digitali, video blogging per sviluppare discussioni e condividere commenti e osservazioni, con gli studenti e tra gli studenti.

Ecco di seguito un efficace tutorial realizzato dal docente blogger Gianfranco Marini:

https://youtu.be/PHBwWG35c5I

 

Capture Cast in sintesi:

  • Si installa da Chrome, dopo l’installazione appare un pulsante in alto a destra sullo schermo.
  • Si regola il volume del microfono, si sceglie la risoluzione dell’immagine e l’oggetto della ripresa, desktop o webcam.
  • Può mostrare una finestra di anteprima della registrazione.
  • E’ possibile fare una pausa nella registrazione, per esempio per aprire altri file e riprendere a registrare.
  • Il video realizzato può essere pubblicato su Vimeo o su Youtube oppure può essere scaricato sul proprio computer.

ScreenCastify

ScreenCastify in sintesi:

  • Si installa da Chrome, dopo l’installazione appare un’icona in alto a destra sullo schermo.
  • Si possono regolare una serie di funzionalità di cui alcune a pagamento.
  • Si sceglie il tipo di dispositivo: desktop, Tab oppure webcam se collegata. Nell’opzione Tab, che limita la registrazione all’unica pagina aperta nel momento iniziale della registrazione, è disponibile un utile strumento di disegno.
  • Si regola il volume del microfono, si sceglie la risoluzione dell’immagine.
  • Può mostrare una finestra di anteprima della registrazione.
  • E’ possibile fare una pausa nella registrazione, per esempio per aprire altri file e riprendere a registrare
  • Il video realizzato può essere pubblicato su Google Drive o su Youtube o scaricato sul proprio computer.

Screencastify offre funzioni più complete nella versione a pagamento. La versione free, che si avvale comunque dell’utile ‘drawing tools’, offre la possibilità di registrare video della durata massima di 10 minuti.

Presentazione su Tackk